IL PROGETTO

"Maria di Isili" è un progetto di residenza artistica, firmato da La Fabbrica Illuminata , ispirato al libro di Cristian Mannu.
Durante la prima annualità (2018) la comunità isilese è stata coinvolta in numerosi laboratori tenuti da tutor altamente qualificati, che hanno permesso ai partecipanti di entrare in contatto non solo con professionisti dello spettacolo, ma in generale con tutto quello che è il "dietro le quinte" di un percorso artistico e drammaturgico. Durante la seconda annualità (2019) si è invece svolta la fase scenica dell’attività di residenza, che ha portato alla realizzazione della messa in scena dello spettacolo.
La terza annualità (2020) è stata avviata con un lavoro laboratoriale incentrato sull'analisi drammaturgica del nuovo adattamento, con l'obiettivo di fornire un'autonomia creativa e operativa agli abitanti della comunità isilese che hanno scelto di ricoprire una parte attiva nel progetto insieme ai soci dell'Università della Terza Età. Oltre ai laboratori, i partecipanti hanno partecipato a specifici incontri con gli attori professionisti nei vari ruoli interpretati nello spettacolo della precedente annualità. Il frutto di questo lavoro è l'esito scenico che vedrà come protagonista proprio la comunità isilese.

Questa quarta e ultima annualità (2021) si muove tra le trame segnate le tre annualità precedenti, immergendosi ancora di più nell’identità sarda, intesa come concetto ampio e dinamico che intendiamo affrontare attraverso la linguistica, il teatro sardo e la letteratura della Sardegna. 

In questo nuovo lavoro drammaturgico Maria in compagnia dei suoi pensieri percorre un cammino che la porterà al grande salto finale. Lungo il percorso irrompono le voci degli altri personaggi, a volte come schegge, altre come echi che dolorosamente avvolgono la protagonista nel suo intimo avanzare verso un orizzonte tragico che ci ricorda la parabola di una stella cadente. Il testo verrà poi tradotto a quattro mani in lingua sarda campidanese dalla scrittrice Rossana Copez e dall’attrice Rita Atzeri.

EVENTI PASSATI 2021

I LABORATORI 2021

Recitazione in sardo con Rita Atzeri e Daniela Musiu e studio del personaggio e tutoraggio con gli attori Daniela Musiu, Rita Pau, Giorgio Pinna, Dino Pinna.

Creazione maschere e costumi con Marco Nateri, Noemi Tronza e Chiara Carta.

MASTERCLASS LINGUA E LETTERATURA SARDA

con il Prof. Maurizio Virdis e il Prof. Duilio Caocci.

con Enrico Pau, Davide Dalpadullo, Daniele Arca, Andrea Deidda.

2020

2019

2018

Progetto realizzato con il sostegno del Ministero della CulturaDirezione Generale Spettacolo, della Regione Autonoma della SardegnaAssessorato della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport.


In attuazione dell'Art.43 (Residenze) del D.M. 27.07.2017 e della deliberazione Giunta Regionale n. 19/40 del 17.04.2018 per la selezione di progetti per l'insediamento e sviluppo delle residenze artistiche "Artisti nei territori"


DIREZIONE GENERALE SPETTACOLO

RESIDENZE

ARTISTICHE